Viola del Pensiero (Viola arvensis Murray)

panseeLa viola del pensiero, scientificamente detta Viola arvensis Murray, è comunemente conosciuta come “pansée”; con questo stesso appel­lativo si denominano i molti ibridi che da lei si sono ottenuti e che, avendo fiori grandi e variopinti, vengono utilizzati a scopo decorativo.

Questa pianta, appartenente alla famiglia delle Violacee, era già usata all’epoca rinascimentale come purga­tivo e in alcune dermatiti. Oggi viene usata come depurativo, diuretico, an­tinfiammatorio; utile dunque nelle cu­re disintossicanti, come coadiuvante nella cura dell’acne, di eczemi, erite­mi, consigliabile negli infusi depura­tivi.

Si tratta di pianta annuale, alta circa trenta centimetri; il suo fusto è eretto e presenta delle foglie in parte roton­de, in parte oblunghe. I fiori sono di svariati colori: dal bianco al giallo, al blu, al violetto; ognuno di essi presenta contemporaneamente due o tre di que­sti colori ed è munito di lungo pedun­colo; ha cinque petali: quattro dritti, uno più largo e pendente. In fitoterapia si utilizzano i fiori e il fogliame raccolto nel periodo della fioritura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*