Pimpinella (sanguisorba minor) proprietà e utilizzi in erboristeria

pimpinellaQuesta pianta è conosciuta anche co­se “sanguisorba” e scientificamente è chiamata sanguisorba minor Scop.

Esiste anche una Sanguisorba officinalis, comunemente detta pimpinella maggiore, che ha proprietà analoghe alla minor, ma un aspetto piuttosto diverso che ne rende il riconoscimento facile. Entrambe appartengono alla fa­miglia delle Rosacee.

Il  termine “pimpinella” sta a signi­ficare il ruolo di pianta aromatizzan­te che un tempo soprattutto la sanguisorba ricopriva; deriva infatti dal lati­no “piper”, che significa pepe.… continua a leggere

Piantaggine (Plantago maior)

piantaggineQuesta pianta appartiene alla famiglia delle Plantaginacee e viene detta scien­tificamente Plantago maior. Esisto­no altre varietà di piantaggine, la P. lanceolata e la P. media, utilizzate ugualmente in medicina popolare, con­siderate tutte piante infestanti.

Anche se le tradizioni popolari vole­vano la piantaggine rimedio per le con­giuntiviti e per altre forme infiamma­torie, oggi si riconoscono a questa pianta proprietà espettoranti, astrin­genti, depurative e cicatrizzanti.… continua a leggere

Agrifoglio (Ilex aquifolium) – Proprietà in erboristeria e malattie curate

ilex-aquifoliumAppartenente alla famiglia delle Aquifoliacee, è conosciuto anche come “lec­cio spinoso”, ma il suo nome scien­tifico è Ilex aquifolium.

L’agrifoglio è una pianta augurale co­nosciutissima, regalata con il vischio per un buon anno nuovo. Ma il nostro interesse è rivolto principalmente alle sue proprietà antispasmodiche, emollienti, toniche, che si possono sfrutta­re utilizzando le foglie e la corteccia dopo essiccazione.

Si tratta di un arbusto che, ove le con­dizioni ambientali siano favorevoli, può superare i dieci metri d’altezza.… continua a leggere

Argentina (Potentilla Anserina)

Potentilla anserinaAppartenente alla famiglia delle Rosa­cee, l’argentina viene scientificamen­te denominata Potentilla Anserina , meglio conosciuta come “piede d’oca”.

Effettivamente le oche vanno ghiotte per questa erba, tanto che perfino il suo nome scientifico lo lascia capire: anserina deriva da “anser” che in la­tino significa oca; per potentilla, inve­ce, possiamo vedere una derivazione da “potens”, potente, data l’effettiva azione terapeutica energica di questa pianta.… continua a leggere