Rabarbaro (Rheum) utilizzi e proprietà terapeutiche

rabarbaroQuesta pianta officinale (si tratta di una verdura e non di frutta), appartenente alla fami­glia delle Poligonacee, è del genere Rbeum, al quale appartengono diver­se specie; le più importanti, che forni­scono il rabarbaro cinese, sono: Rheum palmatum e Rheum officinale Baill Sono entrambe grandi piante erbacee perenni, con un rizoma piuttosto vo­luminoso che rappresenta la parte at­tiva della pianta; le loro foglie sono grandi, picciolate, profondamente in­cise in cinque-sette lobi.… continua a leggere

Peperoncino (Capsicum annuum) uso medico e proprietà curative

peperoncinoIl Capsicum annuum, alias il peperoncino, appartiene alla famiglia delle Solanacee, come la patata, il tabacco ed altre piante.

Fu scoperto dagli Europei in America centrale; era infatti la spezia più usata in Cile ed in Messico, dagli Indiani locali. Ma con la scoper­ta dell’America anche il peperoncino fu introdotto in Europa; dap­prima in Spagna, poi si diffuse rapidamente fino in Asia ed Africa.

continua a leggere

Nepitella (Calamintha officinalis) usi officinali e proprietà terapeutiche

nepitella

nepitellaLa Calamintha officinalis appartie­ne alla famiglia delle Labiate.

Il termine Calamintha deriva dal gre­co e vuol dire “bella menta”; il suo aspetto, in effetti, è abbastanza simi­le a quello della menta, e queste due piante vengono spesso confuse tra loro.

La nepitella, detta “mentuccia”, era conosciuta anche nell’antichità, quan­do si utilizzava per curare i dolori spa­stici della muscolatura interna, so­prattutto di orìgine nervosa; nel Me­dioevo, poi, le si attribuirono proprietà fantasiose e a dir poco miracolose; le attuali ricerche scientifiche hanno dimostrato che in realtà questa pianta ha proprietà toniche, anti spasmodiche e digestive.

continua a leggere

Menta (Mentha rotundifolia) – benefici e utilizzi

MenthaIl nome Mentha ha una storia leggen­daria da ricercarli ancora una volta nella mitologia greca; deriva, infatti, dal nome di una ninfa, Minte, amata da Ade, il dio degli inferi e marito di Proserpina, la quale, accecata dalla ge­losia, tramutò la bella ninfa in pianta, più precisamente in menta.

Il genere Mentha, che appartiene alla famiglia delle Labiate, è uno dei più complessi del Regno Vegetale, perché le varie specie che lo compongono si ibridano facilmente, cioè si incrocia­no tra loro.… continua a leggere