Olivo (Olea europaea)

olivoScientificamente chiamato Olea europaea, l’ olivo è una pianta base della nostra agricoltura; era già conosciuta da altri popoli in tempi antichissimi e perfino nella Genesi si parla di una pianta che, con quasi assoluta certez­za, è l’olivo.

Il suo frutto è un alimen­to ricchissimo e l’olio che se ne estrae, se si segue un procedimento di spre­mitura a freddo, evitando trattamenti chimici, mantiene inalterate tutte le qualità del frutto. Ricco di vitamine, minerali, enzimi, protidi, glucidi, L’ olio d’oliva era usato anticamente co­me ricostituente, lassativo, per eliminare calcoli renali e biliari, con­tro l’itterizia e, esternamente, nelle scottature, in certi pruriti, in un­guenti antireumatici.

E’ ancora una volta la saggezza degli antichi ha trovato ampia conferma scientifica; in particolar modo oggi si stanno studiando le proprietà delle foglie di questa pianta che sembra possa­no costituire uno fra i migliori rimedi contro l’ipertensione. Senz’altro frutti e foglie d’olivo trovano in fitoterapia un impiego come ipoglicemizzante, lassativo, antiipertensivo, colagogo, coleretico, diuretico. La famiglia di appartenenza di questa pianta è quella delle Oleacee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*