Edera (Hedera helix)

ederaScientificamente chiamata Hedera helix, l’edera viene detta anche “legaboschl”, per la sua caratteristica di legarsi ad ogni albero che le li trovi accanto.

E una pianta particolarmente esuberante ed invadente, tanto da sof­focare ogni altro tipo di vegetazione laddove si insedia. Appartiene alla famiglia delle Araliacee ed è molto longeva, tanto da raggiungere quattrocento anni; a questa età, si presenta con un fusto grande quanto quello di un albero. Si utiliiiano le foglie fresche in preparati anti­spasmodici, analgesici, emmenagughi ed anticellulitici.

In Italia è molto comune si ritrova un po’ dappertutto. E una liana con fusto legnoso, robusto e rampicante. Le foglie sono di color ver de scuro, munite di picciolo, persistenti, di forma triangolare I fiori verdognoli si presentano in autunno radunati in ombrelle; i frutti to­no piccoli globi neri, altamente tossici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*