Anice Verde (Pimpinella Anisium) benefici cure e utilizzo in medicina

Pimpinella-anisumLa Pimpinella Anisium è una pianta appartenente alla famiglia delle Om­brellifere. Non si conoscono le sue ori­gini (forse è una pianta asiatica), ma da tempo si apprezzano le sue qualità aromatiche e medicinali.

La parte della pianta che viene sfrut­tata è il frutto, erroneamente chiama­to seme; è da qui che viene estratta l’essenza, che a forti dosi è tossica.

Con questa, si preparano liquori e si aromatizzano medicinali; il frutto sec­co è anche utilizzato in cucina, su va­ri piatti.… continua a leggere

Malva (Malva silvestris)

malvaLa Malva silvestris appartiene alla fa­miglia delle Malvacee.

Anticamente definita come “omnimorbia”, rimedio a tutti i mali, que­sta pianta veniva utilizzata effettivamente per i mali più disparati fin dai tempi di Cicerone ed ancora prima.

Provvista di fiori dal bel color lilla, ve­nati di rosa, la malva era coltivata nei giardini come pianta decorativa.

Ma il lato che più ci interessa è la sua utilizzazione come pianta medicina­le; come già accennato, era conside­rata utile un po’ a tutto e a tutti: le sue proprietà calmanti, emol­lienti, lassative, venivano sfruttate sia in cure interne che in appli­cazioni esterne; venivano preparate tisane contro l’indigestione, per combattere la stitichezza, per calmare spasmi interni e tossi stiz­zose.… continua a leggere

Parietaria (Parietaria officinalis)

parietaria1Scientificamente detta Parietaria officinalis, la parietaria è una pianta appartenente alla famiglia delle Urticacee; è ben conosciuta come “Erba murale” grazie al fatto che si ritrova tra le anfrattuosita dei vecchi muri, op­pure come “erba vetriola”, visto che con le sue foglie si pulivano i vetri.

Le testimonianze più chiare ed atten­dibili sull’uso della parietaria come pianta medicinale, risalgono al I seco­lo, grazie a degli scritti di Plinio; ma si ritiene che già da tempo le sue qua­lità fossero conosciute e sfruttate.

continua a leggere

Salvia (Salvia officinalis) proprietà e utilizzi in fitoterapia

salviaLa Salvia officinalis è una pianta ap­partenente alla famiglia delle Labiate.

Da sempre la salvia è stata tenuta in grande considerazione, sia come pianta aromatica, utile dunque in cucina, sia e soprattutto come pianta medicinale.

La Scuola Salernitana la definiva “sal­vatrix” (“salvatrice”), proprio perché la reputava atta a guarire quasi ogni malattia, non solo, ma si chiedeva:

« Come mai muore un uomo nel cui or­to è coltivata una pianta di salvia?

continua a leggere