Ginseng (Panax ginseng)

ginsengAppartenente alla famiglia delle Araliacee, il Panax ginseng, o più bre­vemente ginseng, è una pianta erbacea che li trova in Cina, Giappo­ne, Corea Nei suoì luoghi d’origine, da anni ed anni la radice di quota pianta è utilizzata in molti modi, non ultimo per la fabbricazione di liquori tipici.

Il ginseng è sempre stato considerato un ottimo afrodisiaco, tanto da rientrare perfino in preparati e misture per combattere l’impotenza. Ma, pur concedendo il fatto che questa radice abbia un effetto afro­disiaco, questo non è altro che uno dei tanti risultati che uno stimo­lante generico come il ginseng può produrre.

Infatti, anche se da noi è stato introdotto esclusivamente con tale fama e solo in questi ultimi anni si stanno scoprendo le sue numerose qualità, in Cina e Giappone da millenni viene considerato una vera e propria panacea, un rimedio quasi universale. La composizione di questa radice è tale da garantir­le un’azione energetica, stimolante, sia a livello fisico che intellettua­le, e può essere estremamente efficace in terapie per astenie, convalescenze, anemia, e perfino coadiuvante nella regolazione del­l’alta e bassa pressione, nell’affaticamento nervoso, nel diabete, nelle forme influenzali.

Effettivamente il termine “panax” significa “tutto salutare”, per le numerose azioni benefiche di questa radice dalla forma quasi umana; dico così perché il “ginseng”, termine che significa “uomo pianta”, assomiglia in modo incredibile alla forma di un corpo umano, perfino dei dettagli; e da qui, forse, la sua fama di afrodisiaco. Certo è che questa radice ha tante virtù: sembra perfino, come riferiscono alcuni ricercatori sovietici, quella di normalizzare la pressione sanguigna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*