Borragine (Borrago officinalis)

borragineLa Borrago officinalis appartiene al­la famiglia delle Borraginacee.

Le sue origini non sono certe, anche se si pensa che sìa stata introdotta dall’Africa; certo è che oggi è una pianta comune, che cresce spontanea nei giar­dini incolti, lungo i viottoli, vicino a vecchi muri; in fitoterapia si utilizza­no le sue foglie e le sommità fiorite, che hanno un’azione sudorifera, depu­rativa, emolliente.

La borragine rag­giunge i cinquanta centimetri circa d’altezza; è pianta annuale e presenta uno stelo robusto, peloso, cavo all’interno; le foglie sono larghe e pelose, picciolate quelle inferiori, sessili quelle superiori. I fiori si presentano nel periodo estivo e sono di co­lor blu, provvisti di peduncolo.

Da ricordare che la borragine è attiva soltanto allo stato fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*