Cuscuta (cuscuta epithymum)

cuscutaLa Cuscuta epithymum Murr., apparte­nente alla famiglia delle Cuscutacee, è una pianta parassita; questo vuol di­re che per mezzo di particolari forma­zioni, simili a delle ventose, riesce ad alimentarsi sottraendo le sostanze che le sono necessarie alle piante sulle quali si arrampica.

Proprio il fatto di poter usufruire di sostanze già pronte, per­mette a questa pianta di vivere senza radici e senza foglie, cosicché il suo aspetto è del tutto particolare; si trat­ta di un semplice fusto rampicante, in genere color rossastro, liscio e filiforme, di una lunghezza indeterminabile, che viene a ricoprire intere zone di vegetazione.… continua a leggere

Crescione (Nasturtium officinale)

crescioneEsistono diverse varietà di crescione, alcune coltivate, ma qui noi parliamo del Nasturtium officinale, appar­tenente alla famiglia delle Crucifere.

Si dice che il termine “Nasturtium” derivi dal latino “nasus”, naso, “tortus”, torto, a significare l’odore non proprio piacevole e forte di questa pianta.

Il crescione è da sempre molto sfrut­tato in fitoterapia, per le sue qualità depurative, diuretiche, stimolanti. Es­sendo molto sensibile alla minima quantità di sostanze inquinanti, in al­cune regioni è perfino utilizzato per controllare l’eventuale percentuale di inquinamento delle acque e dei terreni.… continua a leggere

Cipolla (Allium cepa)

cipollaL’ Allium cepa appartiene alla fami­glia delle Liliacee. Conosciuta millen­ni or sono, la cipolla è sempre stata molto apprezzata dai buongustai di tutti i tempi, coltivata da tempo im­memorabile; testimonianza di questa sua fama sono anche dei dipinti ritro­vati in alcune tombe egizie in cui si raffigura tale pianta.

Molte sono le varietà di cipolla; quel­la più utilizzata in fitoterapia è la ci­polla rossa che è anche la più ricca di vitamine, sali minerali, glucidi, protidi.… continua a leggere

Ciliegio selvatico (Prunus avium)

ciliegioIl ciliegio preso da noi in considerazio­ne è scientificamente chiamato Prunus avium, detto in gergo “ciliegia bisciolina”.

Appartenente alla famiglia delle Rosacee, questo albero ha dato vita a numerose varietà ottenute per ibridazione. Si trova allo stato spon­taneo nei boschi; è molto longevo ed i suoi frutti, piccoli e scurì, si presta­no alla preparazione di marmellate, ma sono ottimi anche freschi.… continua a leggere