Agrifoglio (Ilex aquifolium) – Proprietà in erboristeria e malattie curate

ilex-aquifoliumAppartenente alla famiglia delle Aquifoliacee, è conosciuto anche come “lec­cio spinoso”, ma il suo nome scien­tifico è Ilex aquifolium.

L’agrifoglio è una pianta augurale co­nosciutissima, regalata con il vischio per un buon anno nuovo. Ma il nostro interesse è rivolto principalmente alle sue proprietà antispasmodiche, emollienti, toniche, che si possono sfrutta­re utilizzando le foglie e la corteccia dopo essiccazione.

Si tratta di un arbusto che, ove le con­dizioni ambientali siano favorevoli, può superare i dieci metri d’altezza. Le sue foglie sono dentate, spi­nose e, a prima vista, sembrerebbero persistenti; in realtà vivono un anno, ma non si ricambiano tutte insieme e così la pianta rimane sem­preverde. I fiori sono presenti sulla pianta all’inizio dell’estate, riuni­ti in gruppi, color rosa pallido o bianco.

Proprietà curative e fitoterapiche

Tosse: si facciano bollire in mezzo litro d’acqua, per cinque mi­nuti, dieci grammi di foglie essiccate; si filtri e si bevano due tazze al giorno del decotto così ottenuto.

Diarrea: si lascino bollire dieci grammi di foglie in mezzo litro d’ac­qua per dieci minuti; si filtri e se ne bevano due tazze al dì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*